Moreware. Per una consapevolezza tecnologica

Tutti dicono che una certa cosa non si può fare. Poi arriva qualcuno che non lo sa. E la fa.
Moreware Tech Blog è nato su questo principio.

Il nostro Blog di consapevolezza tecnologica (Moreware suona un po’ come more aware che significa consapevolezza e anche come software…)  è nato a luglio 2019, ed ha raggiunto risultati inaspettati anche per noi che costantemente vi dedichiamo il nostro tempo e la nostra passione.

Ieri
Nove mesi or sono iniziammo a pubblicare articoli relativi al Raspberry PI, ad Arduino, all’elettronica ed all’informatica applicata alla IoT. Giorno dopo giorno abbiamo scoperto con i nostri lettori una sorta di universo parallelo, spesso trascurato dai media, ma particolarmente interessante per chi ancora nutrisse quella sana curiosità scientifica che smuove le montagne.
Avevamo due o tre visite al giorno, ma guardavamo avanti. “Si può fare!” ci dicevamo parafrasando Gene Wilder in Frankenstein Junior.

Oggi
Oggi viaggiamo con un trend che si avvicina alle 500.000 visite annue. Numerose aziende di rilevanza internazionale (SeeedStudio, Elegoo, Kubii, PicoCluster) si avvalgono delle nostre pagine e dei nostri laboratori per presentare i propri prodotti.
Abbiamo lanciato il Progetto Scuola, per creare un sistema virtuoso che premi gli studenti ed i professori più attivi attraverso la pubblicazione dei propri programmi di elettronica e informatica, e le scuole hanno iniziato a interessarsi a noi.
Abbiamo un sistema di articoli “on demand”, in cui approfondiremo di volta in volta un argomento scelto dai nostri lettori. E infine abbiamo istituito un sistema di sponsorship attraverso banner e link, ed un programma di fidelizzazione che consentirà, a chi vorrà seguirci, di avere un blog con informazioni a misura delle proprie aspettative.
Abbiamo voluto provare che, contro tutte le aspettative, chi crea contenuti di valore viene riconosciuto a prescindere dalle “conoscenze”, chi lavora bene può permettesi di crescere. Anche in questo periodo. Anche in Italia.

Domani
Stiamo preparando una serie di corsi online, in stile MOOC, che verteranno sugli argomenti trattati nel Blog. Corsi di introduzione all’elettronica, Arduino Base, Raspberry PI base, Python per Raspberry, Linguaggio C, ma anche Rasberry PI avanzato, algoritmi e complessità, sicurezza informatica verranno presentati durante i prossimi mesi, ed offerti a chiunque sarà interessato.
Le idee ci sono e la voglia di metterle in pratica è tanta. Se riuscissimo a contagiare con la nostra passione anche una minima parte di chi ci sta leggendo ora, portandolo ad investire su di noi, avremmo in breve un piccolo capitale economico oltre che emotivo da poter riversare nel progetto.

La nostra passione è evidente: l’aver ricevuto già ora donazioni, sponsorizzazioni e periferiche per il testing di valore tale da farci chiudere l’anno 2019 in pareggio nonostante la nostra giovane età su Internet è un chiaro elemento di distinzione, e per noi un segno di serietà professionale. Andremo comunque avanti, ritagliando il tempo dalle nostre attività quotidiane con le quali ci garantiamo un minimo sostentamento. Perché crediamo che il nostro lavoro in Moreware possa essere d’aiuto a molti.

Aggiunto da l.morelli

scritto da: l.morelli

73Idee di innovazione

DIGITALE

Commenti: 0

Partecipa a questa discussione

Entra nel forum per lasciare un commento a questo articolo

Altri articoli nella categoria Digitale, Produttiva

Segnala la tua idea

Registrati su RiavviaItalia e aggiungi la tua idea

Commenti: 0

Potresti trovare interessanti anche queste altre idee...

Re-Open Italy

Re-Open Italy

Più che un progetto è una pianificazione strategica, RiavviaItalia lo coglie da un articolo di TheBrief che tratta...